L'ADOLESCENZA ... la bussola impazzita

Con l’avvento dell’adolescenza, non solo il giovane va in crisi ma la famiglia stessa, i genitori in particolare.
La sensazione più diffusa – quando l’adolescenza irrompe con violenza – è quella di non sapere più con chi si ha a che fare, di camminare sulle uova non sapendo bene come comportarsi col proprio figlio, perché si percepisce che come ci si muove si rischia di far scoppiare il conflitto.
Nostro figlio non lo riconosciamo più, oscilla rapidamente – e a volte più volte nella stessa giornata – tra il ‘vecchio e il nuovo’, alternando modi da piccolo e richieste da grande.
La cosa più difficile, per i genitori, è quindi capire come rapportarsi nel migliore dei modi con questo figlio in rapida trasformazione.
In questa fase del ciclo di vita della famiglia, un aiuto e uno spazio di consulenza psicologica può essere davvero utile per capire meglio quali coordinate utilizzare per muoversi al meglio nell’impervio terreno  dell’adolescenza.

Chiudi il menu

[contact-form-7 id=”298″ title=”Contact form”]